Festa

Festa
Pubblicata da PoeticHouse Martedì, 28 di Marzo del 2006

Grazie Kriss, però non era proprio un tipaccio, era solo molto diverso da me. Ciao. Marina

il 28/03/2006 alle 18:59

Grazie Max perl a tua attenzione. Non è che desideri ipotecare il futuro, però accade, molte volte che grazie alla capicità di penetrazione fortissima dell'amore, si riesce, anche se confusamente, a capire subito "tutti i dolori che una persona ci darà" anche se l'adoriamo. Ciao. Marina

il 28/03/2006 alle 19:02

Ciao Marina.
Bellissima e intensa, ma
non aver paura,sai, l'apparenza a volte....
ciao.

il 28/03/2006 alle 19:31

Grazie per il commento e le belle parole. Ti rassicuro: non ho paura e non è una questione di apparenze. Spesso si ama chi non va bene per noi: lo sentiamo dentro il cuore che c'è qualcosa che non ci soddisfa come vorremmo, quasi lo leggiamo nei suoi lineamenti ma, per il troppo amore, mentiamo a noi stessi. Ciao. Marina

il 28/03/2006 alle 19:39

Avvolte l'inganno si veste di fata, prima delizia poi distrugge... non sò nel tuo caso,Marina, però alle volte un sorriso vale molti dolori!Bella!A presto.

il 28/03/2006 alle 20:05

L'amore è breve e lungo è l'oblio. Ciao. A rileggerci. Marina

il 28/03/2006 alle 20:19

Non ci siamo mai parlati, ma io ho letto tutte le tue poesie e ne ho commentata qualcuna. Sei un matto, bravissimo. Spero che tu capisca il modo entusiastico e non offensivo in cui lo dico. Ciao

il 28/03/2006 alle 20:44

E' verissimo, da subito ci si rende conto che la persona che ti attrae così tanto, ti farà soffrire, ma ciò nonostante è qualcosa più forte di noi e procediamo dritte per la strada imboccata, finchè non si cade nel fossato...e si resta senza fiato! ciao ,sol

il 28/03/2006 alle 20:58

L'ho capito, però volevo dirti le cose che ti ho scritto. Ciao

il 28/03/2006 alle 21:41

commento perfetto. Un bacio. Marina

il 28/03/2006 alle 21:42

Un sesto senso ti ha subito avvertito, ma ogni rapporto amoroso va sperimentato sulla propria pelle e niente può frapporsi per quella scoperta sempre misteriosa.
Riesci a tramutare in poesia ogni esperienza della tua vita, un abbraccio, mati

il 28/03/2006 alle 22:04

Insomma.. non te la sei proprio andata a cercare ma non ti sei neanche tirata indietro! :-)
Scherzi a parte.. ma che avete in testa voi ragazze??
Un abbraccione.

il 29/03/2006 alle 01:34

Megrez, stiamo parlando di passione. Quando succede è come un fiume in piena che ti trascina, però non è detto che ci innamoriamo di una persona per le sue belle qualità: magari, non ci sarebbe tanta infelicità. L'amore è irrazionalità allo stato puro. Un abbraccio. Marina

il 29/03/2006 alle 08:48

Grazie Mati per le belle parole. Chi scrive poesie pensa sempre di non essere all'altezza, (tranne i megalomani), perchè sente che si tratta di un'arte complessa, difficile, rivelatrice. Quindi, le tue affermazioni di stima mi fanno felice, anche perchè apprezzo molto il tuo lavoro poetico. Un abbraccio. Marina

il 29/03/2006 alle 08:56

Come hai ragione!!.. Infatti proprio per questo il mio commento buttava sul'ironia..
Siamo spinti verso alcune persone anzichè verso altre.. ma siamo sempre noi a decidere se vogliamo seguire i nostri sentimenti oppure confinarli.. forse è un po triste pensarla così ma.. "magari, non ci sarebbe tanta infelicità".
Amare è anche una scelta, io credo.
Un abbraccione a te.

il 29/03/2006 alle 14:29

Caro Megrez, è una scelta obbligata. Stendhal diceva che l'amore è una febbre che inizia e finisce senza che la volontà vi abbia la minima parte. Possiamo scegliere di non stare con una persona se ci fa soffrire, ma non è detto che volontariamente possiamo smettere di amarla. Insomma, è un casino. Bacioni. Marina

il 29/03/2006 alle 15:32

come mi sarebbe piaciuto essere quello della Marlboro con la pelle ambrata, bruna....forse ha volte lo sono stato, bello, impossibile, poggiato alla finestra con la sguardo tenebroso e poi.....e poi ho spento la play station e sono andato a dormire...
Bella comunque
Brava come al solito
Maluan

il 29/03/2006 alle 21:45

In pieno accordo.. non ho obiezioni!
Un bacio a te.

il 29/03/2006 alle 22:44

Grazie Maluan, anche per il commento simpatico e divertente. Ciao. marina

il 30/03/2006 alle 08:39
Come marchiata a fuoco
nella mente
la prima immagine di te
con la marlboro in bocca
appoggiato alla finestra.

La luce del meriggio,
filtrata dalla tenda,
faceva la tua pelle
ambrata, bruna
ma intorno mi parve
splendesse un
alone evanescente.

Rimasi stordita, pensai:
o lui o nessun altro,
e mentre rapido mi venivi
incontro per domandarmi
un ballo
vidi nel tuo incedere sicuro
nel sorriso esperto,
negli occhi ardimentosi
tutti i dolori che mi avresti
dato
nessuno escluso.

  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)