teo
Pubblicata il 22/03/2006
A mano a mano

A mano a mano ti accorgi
che il vento ti soffia sul viso e
ti ruba un sorriso
la bella stagione che sta per finire
ti soffia nel cuore e ti ruba l’amore.
A mano a mano si scioglie
nel pianto quel dolce ricordo
sbiadito dal tempo di quando
eri vicino a me.
E a mano a mano
ti perdo, mi perdi,
e quello che è stato ci sembra assurdo
quando la notte eri sempre vero
e non come adesso nei sabato sera.
Ma dammi la mano e torna vicino
può nascere un fiore nel nostro giardino
che neanche l’inverno potrà mai gelare
può nascere un fiore da questo mio amore per te.
E a mano a mano
vedrai con il tempo
lì sopra al suo viso lo stesso sorriso
che il vento crudele ti aveva rubato
che torna fedele
l’ amore è tornato da te.
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)