Pubblicata il 19/03/2006
da "Tre pensieri di un'anima in freezer"

Non so se ho voglia di tornare indierto
adagio ricalcando ogni mio passo.
O correr via veloce verso avanti
ad occhi aperti senza esitazioni.
Per ora aspetto sorda ad ogni voce,
a pugni stretti e rigida al contempo,
seduta a stento su di un precario orlo,
guardando in alto e poi di nuovo in basso.
Non volerò di certo con la zavorra al piede,
e non cadrò di schianto legata a queste corde.
Ma scriverò ancora e poi ancora
e allestirò una pira come in trance,
dove arderà in un fuoco ogni mia riga
sciogliendo forse un poco questo ghiaccio grigio.
Aggiungerò pian piano ancora acqua
sempre più impetuosa veloce verso il mare,
che fu l'inizio e poi sarà la fine
di ogni mia domanda muta.
E scriverò ancora senza sosta
seduta qui sul ciglio ancora un poco.
per poi nuotare ancora e ancora
in cerchio in colorati fiumi di profumato
inchiostro.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

Ho letto pure io con piacere tutti e tre i tuoi pensieri, e sono veramente intensi e belli che rispecchia un'anima accogliente! Brava ciao Nadia

il 20/03/2006 alle 00:21

grazie dell'attenzione, magari serve tanto calore come il vostro perchè scongeli!!!!
kiss di cuore.

il 20/03/2006 alle 00:56

grazie anche a te nadia delle belle parole,
davvero tanto, tanto contenta di ciò.
un bacio, daniela.

il 20/03/2006 alle 00:57

La poesia aiuta molto in momenti di passaggio come questo che stai attraversando tu e infatti la chiusa è piena di speranza...
E io ti auguro un futuro gioioso...
Brav, ciao
Antonia

il 20/03/2006 alle 09:15

E' veramente un piacere leggerti.
Ho letto i tuoi tre pensieri e sono bellissimi, hai la capacità di calamitare il lettore, con la semplicità dell'emozione, che traspare in tutti i tuoi scritti, ma questa triade è eccezionale...
tanti.. tanti.. complimenti!
Felice di averti letto
Luigi

il 20/03/2006 alle 09:36

oh oh oh...che onore l'apprezzamento di un originale pensatore come te!!!
molto piacere, davvero.
....avrei preferito , non so, un tocco rock, fa molto più aggressivo.......ma tant'è...

il 20/03/2006 alle 10:18

grazie grazie grazie.
un bacio.

il 20/03/2006 alle 10:19

che dirti antonia?é un altalena ma pazienza. E poi si, speranza, quella sempre, oltre forse a un pizzico di determinazione.
Grazie del gentile augurio, daniela.

il 20/03/2006 alle 10:22

continua sempre a scrivere, fin quando la tua anima ti spingerà e guiderà a farlo, accendi il fuoco dei tuoi pensieri, scrivili con inchiostro al magma su un'eterna pietra runica. Esprimi buone idee, quasi fantastiche e piene di carica energica che coinvolgono chi le legge, penso che all'interno tu abbia un'immensa energia vitale che per tanto tempo è rimasta allo stato latente ed ora ha trovato il momento ed il bisogno di uscire, esternarsi per prendere forma e vigore e diffondersi fra la gente. Penso ancora che tu sia uno spirito fiero e libero con una gran voglia di vivere assorbita dalle tue emozioni. Un caro saluto e continua ad essere sempre te stessa, parola di sciamano, augh.

il 20/03/2006 alle 10:51

oddio, sarà mica un mantra da recitare per raggiungere l'equilibrio????A perte gli scherzi, grazie della lunga attenzione dedicatami, magari si, è il momento esternare questo finalmente.
devo anch'io rispondere augh o basta il ciao??
daniela

il 20/03/2006 alle 10:58

accordato! che tanto poi nel freezer di spazio me ne avanza.

il 20/03/2006 alle 12:21

Bellissima.. nello scorrere delle parole e delle emozioni..
Chissà.. la primavera è arrivata.. il sole ora può cominciare a riscaldare..
Un abbraccio.

il 20/03/2006 alle 14:34

Tre poesie con momenti intensi, con dubbi, sensazioni ed introspezione, ma principalmente con grinta per uscire dal grigiore della vita ed avventurarti verso orizzonti nuovi e ricchi di promesse, bravissima, un abbraccio, mati

il 20/03/2006 alle 16:50

già già, che l'inverno e il freddo hanno proprio stancato!
grazie dei complimenti, un abbraccio a te.

il 20/03/2006 alle 16:59

grazie dei tuoi tre commenti, fedele e partecipe quindi a queste introspezioni..........gli orizzonti non so, non ci arrivo con lo sguardo, per ora mi sto preparando a camminare.
un bacio.

il 20/03/2006 alle 17:01

più che in frezeer, io la vedo libera la tua anima gra i ghiacci del grande nord, liberarsi nell'amplesso colorato di un'aurora boreale...

:-))
davvero bellissima introspezione

il 21/03/2006 alle 12:26

grazie moltissime del complimento.
Ma manca l'azione, capisci?
un abbraccio

il 21/03/2006 alle 12:43