Pubblicata il 05/03/2006
C'e' il tempo che si ferma
in quel dolore che sfiora la pelle

e la luce dell'amore
che cammina fianco a fianco alla paura della felicita'.

Ho cancellato la rabbia
le incertezze che scorrono in piena tra le pieghe del cuore

e ho sfogliato rose rosse
strappandone i petali ad uno ad uno
per capire il valore dei sogni.

Ho lasciato scorrere le ore nei tuoi occhi
cancellando goccia a goccia le possibilita' dell'esistere

e ho visto l'azzurro del cielo
nel silenzio distratto di una notte d'aprile.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

che bella orchidea, davvero tratta dal profondo giardino del tuo cuore....è una sensazione che lascia senza fiato...ciao francesco

il 05/03/2006 alle 23:32