Pubblicata il 22/02/2006
Il tempo.

La nebbia sale come il femore del suo cuore,
il sole si innalza e con tutta la sua caparbia riscalda il suo cuore.
L’estate è arrivata e nuovi amori sbocciano come rose in primavera,
questo è il bello della vita,
ma non tutto si può avere dalla vita,
e certe cose dobbiamo accettarle, anche se può sembrare sbagliato.
Guardare in avanti,verso il futuro, questo è il trucco.

Osservo la luna in tutta la sua maestria,
e vedo un po’ di amarezza riflessa nel mio cuore,
ma è inutile piangere ormai quello che è stato è stato,
la vita va avanti e guardando il mondo tutti i giorni
capisco che schifo sarebbe senza almeno la sua presenza nella mia vita.

Grazie di esistere,
sei come una favola bellissima che tutte le notti mi entra nella mente
e non se ne va più,
Ti amo, e non smetterò mai di dirlo.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

La tua voce ferma, senza ombra di stanchezza, a dire di questo amore.
Un salutone, mati

il 23/02/2006 alle 11:46