Pubblicata il 30/04/2002
Nell’etere ho vagato
Ma per poco
E quando appari tu
Mi sembra un gioco
Parole che dapprima son gentili
Diventano d’incanto più sottili
L’ansia cresce e senza averne il segno
Mi trovo immerso dentro un dolce sogno
Una magia antica
Che sempre ho avuto amica
Irrompe nel mio cuore
In cerca di calore
Ma l’incanto è turbato
Io ti ho mentito!
L’angoscia paralizza le mie dita
Perché dovrò dirti: ti ho tradita!
Ma è un angelo e non va ingannato
Dico la verità e non ho più fiato
Tutto ogni cosa senza alcun ritegno
Ma non mi credi, non vuoi smarrire il sogno
Perché mi menti adesso?
Perché non sei lo stesso?
Lo dici per lasciarmi, per farti odiare, è questo?
No amore è tutto vero
Ma io ero sincero
Ho veramente amato
L’angelo sognato
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)