Pubblicata il 13/02/2006
Perdono la tua indifferenza,
perdono le lunghe attese perse nella ricerca di inutili conferme,
perdono le parole non dette,
perdono ogni istante che mi sei stato lontano,
perdono il tempo che ti ha condotto a me…

un soffio di vento
e la tua voce ha travolto
l’illusione di un domani che mai sarà.

E mi ritrovo tra le tue braccia ansimante…
e mi sazio dei tuoi baci
che dolci s’impadroniscono della mia bocca.
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)

ciao..poesia molto dolce in cui racconti la forza e l'impeto della passione, che come ancella dell'amore, fa di noi un costante desiderio verso le braccia di chi amiamo..un saluto da fra

il 13/02/2006 alle 21:29