PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 24/12/2005
Quel giorno …un sorriso

Sapevo che fuori scendeva la neve
copriva distese –deformi- parole

Le gocce d’amore lavato e -levato rancore-
sopite passioni sgorgavano ancora

Usavano adesso gli “ini” scrivendo
-forbito- i biglietti… nei fogli a quadretti

Gli spigoli lisci limati di santa pazienza
facevano in fretta a spiegarsi -volendo-

e gli occhi brillavano – senza – più lacrime amare
ma stille di gioie e bjoux stagnavano fosse

Ricordo le brutte percosse.. parole.. parole
Poi tutto è finito nel blù

Nel cielo infinito –rosato- di perle pescate
fondali marini – divini – scoperti da me

Adesso adoro sentire parole..parole
di un’alba lunare d’argenti rubati a tramonti

Che inventano canti –nenie- d’altare
Che bello ascoltare la luna cantare

E guardo i tuoi occhi confusi col mare
coi prati del verde più bello che c’è

Risveglio di un sogno
Sognando le braccia –Regina- di un Re

Che sanno d’amore sperare
E -per sempre- fermarsi con te*

*leggere possibilmente tutta d'un fiato
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)

NEI MIEI OCCHI COSTELLAZIONI DI PERLE PESCATE...GRAZIE A QUESTA POESIA....BRAVISSIMO...CIAO
ALE

il 24/12/2005 alle 18:11

Una poesia che è un incanto! L'ho letta davvero tutta d'un fiato fino all'ultimo distico...

il 24/12/2005 alle 18:40

Leggere la tua "Fiaba d'amore" è come entrare in un luogo senza tempo, dove i sentimenti restano sospesi nell'aria leggera.
Lirica che va diritta al cuore, complimenti e tanti auguri, mati

il 25/12/2005 alle 19:36

grazie a te Ale..

il 25/12/2005 alle 21:33

son felice che ti sia piaciuta..
tutta d'un fiato
adesso prova a rileggerla con molte pause..
grazie

il 25/12/2005 alle 21:34

grazie sognatrice...41
sogni di fiabe damore..

il 25/12/2005 alle 21:35

una fiaba d'amore adorabile, grazie per avermi fatto emozionare! ciao

il 26/12/2005 alle 23:36

grazie a te..

il 27/12/2005 alle 10:48