Un caro saluto a tutti

Un caro saluto a tutti
Pubblicata da PoeticHouse Lunedì, 24 di Ottobre del 2005

Apro una parentesi, prima di salutarti anch'io.
Non sono solo le tue poesie che non destano interesse, mia cara donatella, se guardi bene sono molte quello che non vengono commentate.
Ma in questa Casa è sempre stato così: si passano dei periodi di "furore" ad altri di "stanca". E non solo con te.
E' anche vero, che proprio tu sei una (e lo dici nel testo qui sopra) che raramente commenti le altrui poesie. Anche questo scambio di ...convenevoli, fà sì che si alimentino le amicizie.
E' vero che il tempo è sempre troppo poco e raramente si ha "tempo da perdere", ma sono convinta che come si perde per inviare, si può farlo per commentare.

Spero di rileggerti, comunque, perchè sai bene che ti ho sempre seguita. Anche se tu non l'hai fatto con me. E quindi......ti rimprovero io stavolta!
;-)

ciao cara, torna presto! un bacio e un abbracciatona.
pat

il 24/10/2005 alle 10:34

Non solo il tempo mi è stato nemico, cara pat, non solo quello... comunque è inutile recriminare, la situazione è quella che è senza maschere di circostanza o anelli alla triste catena. Ti ringrazio della tua premura nel rispondermi... e per la tua pazienza nel passato... il tuo saluto ne vale cento. Ti abbraccio forte

il 24/10/2005 alle 10:55

come vedi sei riuscita a farti rispondere anche se in maniera un pò prepotente...io mi sono sentita un pò attaccata dai tuoi versi qui. Ma tu sai cos'è un poeta? il poeta è colui che si lascia trasportare dalla fantasia, non dall'avidità. il poeta è colui che nuota nelle acque agitate della loro realtà, non dalla realtà di qualcun altro. Poeta è colui che pesante penna ha, ma testardo continua a scrivere, non importa cosa, scrive per se stesso non per gli altri....questi ultimi sono i giornalisti.
leggi qua:
Ara Mara Amara
In fondo alla china,
fra gli alti cipressi,
è un piccolo prato.
Si stanno in quell’ombra
tre vecchie
giocando coi dadi.
Non alzan la testa un istante,
non cambian di posto un sol giorno.
Sull’erba in ginocchio
si stanno in quell’ombra giocando.


a me pare una castroneria, ma chi la scritta ce l'aveva dentro in qualche piega degli occhi. Questo signore è Aldo Palazzeschi.... che molti a scuola studieranno con malavoglia.....

la morale è chiara a chi la vuola capire....
marealto...

il 24/10/2005 alle 12:02

Grazie dell'esauriente risposta banny. Un abbraccio

Donatella

il 24/10/2005 alle 14:26

Io non so cos'è un poeta, tu si? Non ho salutato per costringere a rispondere e vedere comunque un numero di commenti. Non me frega un cazzo, chiaro? Non ho chiesto niente a nessuno, ho solo salutato adducendo i motivi (molto consapevoli) della fine della mia partecipazione al Portale. Io scrivo per chi voglio... forse anche per me!

Non mi sembra ci sia molto da aggiungere.


Se qualcuno legge questa risposta è pregato di "non salutarmi" perchè se vuol dire "insultarmi" io... dico io non ci sto!

il 24/10/2005 alle 14:33

Il mio problema e quello di non riuscire a commentare Lambert, tutto qui! Sono che se ci fosse stato un onesto scambio di opinioni non sarei arrivata a questa conclusione. Ti ringrazio dell'attenzione, un caro saluto

Donatella

il 24/10/2005 alle 20:49

mi dispiace ancora una volta non sono d'accordo: io non ti ho insultato... se così ti sei sentita non era mio intento. E' che quando vedo persone con una certa abilità non importa in cosa, buttare via opportunità, occasioni , mi arrabbio. Ma questo è molto lontano da insultare, non è nel mio vestire. A parte il fatto che io qua ci sto da poco per fare la sapientona con alcuno, voi sicuramente vi conoscete da parecchio. Quindi non sentirti insultata...però lascia libera me di esprimere un giudizio, anche se non ti piace....marealto

il 25/10/2005 alle 08:58

Anche se sono una nuova frequentatrice del sito mi rendo conto che non si potranno avere sempre consensi e riscontri positivi.
Resta il fatto che qui c'è tanto da leggere a vari livelli e che ogni nostra poesia è un granello che può germinare o meno.
Credo che la cosa bella sia esserci, anche senza ricavarne profitti personali.
Se te la senti resta tra noi, non credo che avrai nulla da perdere.
Un abbraccio, mati

il 26/10/2005 alle 18:42
Bene ragazzi, visto che le mie poesie non destano più alcun interesse... come io ho dimostrato di non avere per le vostre, vi saluto, ringraziandovi di cuore per le belle parole dei commenti che hanno sottolineato i miei passaggi. Credo che questo sia il giusto castigo per chi, come me, non commenta. Ci si vedrà in altra "vita". Un abbraccio a tutti

Donatella

ps: non mi cancello, ma la frequentazione sarà assai rara. Credo che dopo averne letto uno dei miei componimenti si faccia indisgestione per cui siete ultrascusati, com'io mi scuso per la mia indolenza.
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)