Pubblicata il 09/10/2005
LE DUNE



Onde di dolcezza si propagano ad avvolgermi…

un batuffolo di ovatta…, tutto è più tenue e vellutato,

un cuscino di petali di rosa su cui si distende il cuore.

Tu sei quel cuscino…,la quiete.

Un desiderio insopprimibile di stringerti tra le braccia…

di ridarti tutto il calore che da te è penetrato fino al cuore .

Cerchi concentrici si muovono nello spazio dell’anima,

disegnano paradisi di pace…di assenza…e di immensa presenza…

Dune di sabbia in eterno movimento plasmate dal vento….

un continuo tramutarsi in mille figure dell’anima….

Onde del mare….flutti di spumeggiante vivacità

si infrangono sugli scogli per poi ricomporsi.

Mille schizzi gioiosi, un’aura vitale di mille energie…

stupendo regalo di vita…radioso sole…. calore…….

Hai parlato di noi…con dolcezza di stabile esistenza….

di certezza….di non precarietà. ….di un futuro che arriverà.

Qui ci incontriamo….. nel percorso del cuore…nel vivere l’amore.



Fulvio Barion


07/01/05
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)