Pubblicata il 02/10/2005
Un colpo di vento apre la finestra accanto al mio letto ed il tuo viso è lì che fissa intensamente il mio.
Un colpo al cuore mentre impercettibili granelli di sabbia scorrono nella clessidra del mio tempo... il tempo dell'abbandono della solitudine.
Un colpo al sentimento di rabbia che affiora lentamente per ricordare i gesti gli ultimi i più drammatici.
Un colpo alle mie mani che restano come paralizzate nel momento in cui vorrebbero muovere ancora una carezza.
Un colpo alle mie labbra per sigillare le parole che affiorano come onde impetuose.
Un colpo alla mia mente, il più crudele perché la finestra si è aperta soltanto nel buio del mio desiderio.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

bella lettura, benvenuta!

il 02/10/2005 alle 21:59

E' un incoraggiamento, grazie.

il 02/10/2005 alle 23:19

Far parte della vostra grande famiglia è un vero piacere, grazie.

il 02/10/2005 alle 23:22

una letura accattivante, lo svegliarsi in due in un vecchio letto... scoprire che nella retorica, semplice abitudine di tutti i giorni, c'è più passione che mai, rabbrividire di paura, per quella passione che chissà, sarà corrisposta? e poi essere forti dell'emozione ricevuta! questo è quello che io ho veduto, e se così fosse.... sarei pronto a scommettere che non gli hai detto niente di questo pensiero!

un saluto Ombra!

il 06/10/2005 alle 17:12

Mi hai commosso con il tuo commento, davvero centrato nel mio messaggio di fondo.
Non sempre si riesce a dire quel che il cuore detta...e la finestra si chiude di botto.
Grazie di cuore e complimenti.
Mati

il 06/10/2005 alle 19:24

Il sogno sa ribaltarsi anche nella vita ed allora è doppiamente sogno.
A te un sorriso, mati

il 07/10/2005 alle 16:43

...sono partito a leggere la prima e devo dire che debutti con questo seguito non se ne vedono molti!!
Capisco perchè hai apprezzato e capito "astratto distratto"...ma non solo ...nella tue sensazioni, cesellate nell'apertura collegata alla chiusa, sono descritte sensazioni tattili, vissute sicuramente...trovo questa poesia ...stupenda.
Brava e complimenti
Hola
Marco

il 18/01/2006 alle 00:03

:-) E' iniziato il conto alla rovescia, grazie! Ricambierò con piacere per non smarrire ciò che di noi si scrive, una felice notte, mati

il 18/01/2006 alle 00:08

sono tornata un pò indietro nel tempo:-)
ciò che scrivi è quello che ti detta la tua anima...le tue emozioni e la tua infinita dolcezza..
un colpo di pensieri che hai gettato giù,dove si manifesta un sentimento vivo e vero,del resto scrivere le emozioni molto spesso ti rende consapevole di quello che davvero si prova,sentimenti ed emozioni ai quali molto spesso non diamo voce con le parole ma tendiamo a scriverle..
1bacio dolce mati..

il 02/05/2007 alle 11:55

Crodina, la tua stima mi colma di commozione.
Sapere di giovani come te, ricchi di tanta sensibilità, mi fa pensare ad un mondo chiaro di felici promesse.
Un abbraccione, mati.

il 02/05/2007 alle 11:58

Sarei voluta essere li per stringerti forte!
Quanto ti capisco... alla fine gira che ti rigira ho scoperto che tante ragazze hanno iniziato a poetare su questo portale per una sofferenza d'amore... almeno a qualcosa di positivo porta!!!
ahahahahh!
Sei fantastica, un bacio, Alice

il 23/02/2008 alle 15:29

Alice, sarò fantastica, ma ragazza purtroppo no, però gradisco tanto la tua stretta.
Un abbraccione, grazie, mati.

il 24/02/2008 alle 00:04

Per Dindirindina mati caro....................che gaffe! Santo cielo.....................................................................................................!
son tutta rossa dalla vergogna!
Bhè, ti dirò, i miei complimenti allora valgono il doppio!
Scusami... perdono...

Alice

il 25/02/2008 alle 20:11

Per Dindirindina mati caro....................che gaffe! Santo cielo.....................................................................................................!
son tutta rossa dalla vergogna!
Bhè, ti dirò, i miei complimenti allora valgono il doppio!
Scusami... perdono...

Alice

il 25/02/2008 alle 20:12

Siamo ancora nel puro campo degli equivoci...
sono mati cara, ma non ragazza, diciamo una "vecchina"!
Vedo che il rosso sulle guance ti dona parecchio,
un sorriso, ancora grazie, mati.

il 26/02/2008 alle 22:38

Il colpo che senti è per avvisarti che la finestra del tuo cuore è sempre stata aperta.......
sta a te non chiuderla.
Una "prima" splendida!
Del resto il buongiorno si vede la mattino.
Leonardo

il 30/05/2008 alle 12:21

Il mio primo giorno su Ph e in poesia, un'esperienza che rinnovo ancora con molta gioia,
perchè mi permette di esprimere e condividere riflessioni ed emozioni.
Grazie per la lettura a ritroso, ciao, mati.

il 30/05/2008 alle 23:13

Bellissima mati, questa è la tua prima. Ho deciso di leggerti tutta...(non fraintendermi) , cominciando dalle tue prime... (mammamia quante sono... mi ci vorrà tempo...
Ciao Fabio

il 04/12/2008 alle 23:37