Pubblicata il 06/09/2005
E come
un musicista
in cerca della
nota giusta,
per intonare
un'armoniosa
sinfonia,
attendo la carezza
di una raggiante luna
per cantare d'amore
una gioiosa intesa.

MTA
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)

con questi belle notti la carezza della luna è facile che ti raggiunga..
se poi hai un bel giardino..

il 06/09/2005 alle 22:34

IL TOCCO DELLA TUA LUNA E' MASSIMA ESPRESSIONE DI SENTIMENTO PURO, VOCE ISTINTIVA DI DONNA VERA NEL CREATO, SEGNO INCONFONDBILE DEL TUO FIUME D'AMORE. ALLA MIA ANIMA CHE ALTRO NON SEI IL TUO GIùGIù PER SEMPRE ANIMA MIA.

il 06/09/2005 alle 22:38

E' vero Pirrotto, ma bisogna saperla "sentire" la carezza della luna. In quanto al giardino, sì ce l'ho, non è bellissimo ma la mia Tarella ci si diverte un mondo.
Baci affettuosi
Maryt

il 06/09/2005 alle 22:48

Grazie GiùGiù.
La tua anima

il 06/09/2005 alle 22:49

Sono felice che ti piacciano le mie "uscite", davvero.
Sei sempre tanto gentile con me, Banny.
Ricorda, sei e sari sempre il mio Jolly preferito.
Baci, tanti,
M.teresa

il 07/09/2005 alle 15:14

una splendida similitudine, molto azzeccata, secondo me. Dolce e profonda.

il 07/09/2005 alle 16:50

Io sono sempre innamorata Lambert!
Grazie per il carinissimo commento.
E la pizzettata? A quando?
Besos, muchos
M.teresa

il 07/09/2005 alle 19:18

Grazie Elaine per aver condiviso l'accostamento.
Un caro saluto
M.teresa

il 07/09/2005 alle 19:19

L'importante è che sia una danza sulle note di una salsa.
Baci.
M.teresa

il 07/09/2005 alle 19:20