PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 05/09/2005
girati
ma non ti voltare
per guardare
lucciole e miele

semplice
ed irritabile
e' tutto cio' che ti attornia

felice e greve
e' la voce
del mattino

ululati di notte
grandinate la mattina
accompagnano
il lavoro
curvo sulla terra

corri corri
ragazza mia

spiega al mondo
il sonno
che non hai

dicci pure
tutto quel che ti spaventa
al suono di una nuova poesia,

ballata di schiavi
scritta dal sole
specchiata di mare.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)