Pubblicata il 28/08/2005
Non mi conosci e già allunghi le mani,
non sai nulla di me e la tua lingua mi tocca,
non nascondi il tuo desiderio di sesso,
e io ti assecondo ubbidiente e felice.

Ci tocchiamo come vecchi amanti,
ma siamo solo due solitarie esistenze,
ci scambiamo reciproco piacere,
ma poi saremo solo amici.

Non ti chiedo nulla,
non pretendo nulla,
non mi aspetto nulla,
non oso nulla.

Solo la tua bocca insaziabile,
nelle giornate di pioggia tristi,
la tua umida femminilità,
quando mi sento solo.

Amicizia solo amicizia.

  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

abbastanza forte il tuo concetto am concreto complimenti

il 28/08/2005 alle 15:23

concordo provocatorio e sentito.

il 28/08/2005 alle 19:08

CANTORE CONTEMPORANEO DI AVVENTIZIA CONTEMPORANEA. GIùGIù

il 28/08/2005 alle 20:31

bello ed intenso al punt giusto

il 28/08/2005 alle 22:09

No dai provocatorio??? E' la descrizione di una situazione. Niente di provocatorio e soprattutto niente di inventato o immaginato!
Ciao
Ivan

il 28/08/2005 alle 23:42

Questo è il commento giusto e azzeccato!
Ciao
Ivan

il 28/08/2005 alle 23:43

Beh esplicita nei concetti ma non nelle immagini...
Ciao
Ivan

il 28/08/2005 alle 23:44