PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 14/08/2005
"Vita mia
chè non sorridi?
Forse
son stato troppo duro
con te?
Il tedio e il dolore,
li potevi sopportare.
Nulla ti diedi
che non potevi
portare".
"Anche questo
che a te sembra poco
per me
fu troppo;
pesante più
del piombo".
"Allora non vedesti-
rispose lui-
in braccio ti presi
e il peso tuo portai".
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

Domanda e risposta...

il 14/08/2005 alle 15:34

nulla costa..
la domanda..
molto la risposta..
per portare la sua croce..è difficile..
e soltanto gli ipocriti pensano di riuscire...
e le persone semplici..

il 14/08/2005 alle 16:16

Hai capito perfettamente il senso io sto cercando di comprendere ancora ...perchè come la risposta è non porsi domande e poi...l'amore e la costanza nel mettersi in discussione e non dare per scontato. Sol

il 14/08/2005 alle 19:26

non è che mi diventi monaca?..

il 14/08/2005 alle 19:27

ti paio capace? Troppo profana sugnu ma vogghiu pinsare p'a pace de lu core. Sol

il 14/08/2005 alle 19:32

pensa prima pi la paci di lu corpu..
chi la paci di lu cori ti veni sula...

il 14/08/2005 alle 22:09

Il dialogo è possibile solo con Chi consideri, ed è Amico. Il Dio di Cristo è addirittura Padre e Fratello !
Spesso l'apertura nel dialogo porta a strane scoperte di cui l'ottusità del nostro sguardo terreno non è capace.
Questa è la Rivelazione : a portare il fardello della fatica che procura tante volte l'esistenza non siamo soli....a nostra insaputa , con fare discreto e previdente...c'è Lui con la sua Provvidenza......ciao e brava Sol-di bella luce!

il 15/08/2005 alle 00:35

nel mio caso solo se ho equilibrio d'animo sto bene in salute...Sol

il 15/08/2005 alle 07:46

Nella fantasia ho riprodotto ciò che il cuore aveva suggerito. Sol

il 15/08/2005 alle 07:47

Tu e lui,
null'altro.

Lui
il Tu senza risposte.

Dalle Poesie di David Turoldo

il 15/08/2005 alle 14:50

mi supisci sempre più per la profondità e intelligenza. Parole dette nel momento giusto. Sol

il 16/08/2005 alle 07:58

in ogni caso..è così..
tutti gli esseri viventi umani o non ..
devono stare bene..con se stessi per stare bene con gli altri..e con Dio

il 16/08/2005 alle 09:20

Bravo hai capito. Sol

il 16/08/2005 alle 09:43

bè sati parlando con un...
dio !

il 16/08/2005 alle 17:22

battuta...ma come si deve fare con te. Ok scommettiamo che entro l'anno farai discorsi seri ihih. No dai che sei grande così Sol

il 17/08/2005 alle 07:48

CAra Solaria,ho letto la tua composizione con attenzione, e il dialogo con Dio,è molto bello,mi ha ricordato un passo del vangelo, dove appunto il viandante, chiede al Signore:"dov'eri quando soffrivo?"..e lui rispose:"Ero vicino a te,ti portavo in braccio".Quindi cara amica mia,non pensare che la Vita non ci sorrida,ti sbagli, siamo noi che abbiamo gli occhi bendati,e non vediamo niente!.siamo distratti dall'effimero,dalle illusioni della ricchezza,degli abiti firmati, da surrogati di amori...ma la vera ricchezza è quella dell'anima, che ti rende serena,felice, e ti concilia con il mondo intero,purchè tu riesca a vedere con gli occhi dell'amore.Non è retorica la mia,e così che concepisco la vita,accontentandomi di quello che ho,senza chiedere altro, lavoro sempre, amo il mio prossimo e conservo la mia salute mentale. Ti abbraccio Dory

il 20/08/2005 alle 17:58

Grazie anch'io faccio lo stesso anche se non è facile sorrido e sono solare spesso e a tratti poi rifletto e sono serena anzi in questi giorni testimone di un mini miracolo. Sol

il 21/08/2005 alle 10:07

ho pensato di non aver collera nei confronti di Dio anche se mi metto in discussione e di far entrare la pace anche se a dirla è più facile non voglio neanche sentirmi onnipotente io sono umile nei Suoi confronti

il 27/08/2005 alle 17:26