PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 13/08/2005
L'uomo ,
essere tanto intelligente quanto temuto,
rabbia, voglia di distruzione e di conquista
capace di dar fuoco all'acqua al solo pensiero
delle tante vite umane vittime dell'egoismo.
Diritto di parola,
il dovere di far sapere cosa vuol dire essere un
uomo.
Non c'e mai stata esigenza dei comandamenti cristiani per saper convivere.
Uomo ti sei condannato
ti stai disrtuggendo,
e l'umiltà,la semplicità,
vivere,invece tu complice di alterigia,artificiosità
portatori di dolore.
Riconosco la curiosità,
la condivido,
ma non la risparmio ,condanno anch'essa,
e con essa tutto ciò che ne deriva,
malattie pesanti, mentali.
Ho la vista per poter vedere bambini morti
per sete di potere,
ho l'udito per sentire le bombe e l'eco
delle urla strazianti,
ho il tatto per poter impugnare l'arma e dire basta,
ho il gusto per assaporare il sangue che avete versato,
ma non ho più la percezione di contraddistinguere chi è la preda e il predatore tra due esseri umani.
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)