.........sedia vuota

.........sedia vuota
Pubblicata da PoeticHouse Giovedì, 28 di Luglio del 2005

quella ...sedia vuota..
anch'io l'ho vista..
nessuno mai la potrà riempire..
ma se hai amato chi era seduta in quella sedia..
vedrai che non sarà mai vuota..
il suo pensiero..
il suo ricordo ti accompagnerà..
il suo amore sarà sempre con te e dentro di te..

il 28/07/2005 alle 11:35

grazie...ciao

il 29/07/2005 alle 13:50

GRAZIE...ciao

il 29/07/2005 alle 13:56

è triste metabolizzare,oltre che è difficile....io dopo 15anni ancora non ce la faccio....grazie del commento...ciao

il 29/07/2005 alle 13:58

Leggevo i tuoi versi e ti vedevo accoccolato vicino alla nonna, smarriti entrambi in storie vere o inventate, a sorridere o a commuovervi insieme, a rincorrere i desideri più dolci, a perdervi l'uno negli occhi dell'altra.
Qua c'è tutto il tuo cuore che si offre nella sua generosità ed io voglio abbracciarlo come fossi la tua nonna, mati

il 10/03/2006 alle 15:38

GRAZIE NONNINA!.... :-)......TI VOGLIO BENE E GRAZIE PER L'ABBRACCIO....L'HO SENTITO!...BACIUZZI
ALE

il 10/03/2006 alle 15:45

ho cercato, ho tentato ti giuro, di leggerla nel modo più distaccato possibile, ma non ho potuto.
poche sono le poesie che mi commuovono in questo modo, che mi fanno incazzare così, che mi aprono lo stomaco per far uscire quel senso d'ingiustizia che la vita ci regala giorno dopo giorno.
una delle tue migliori, senza dubbio ale.
dirti che è una meraviglia mi fa sorridere, è riduttivo.
ho visto nei tuoi occhi questi versi, li ho visti.


"e a chi penserà?
chi?"

...

il 30/05/2006 alle 13:19

La si rilegge. anche dopo anni.

il 12/01/2015 alle 12:54
i miei occhi giocano ancora nei giardini interni
ed il suono del mio nome pronunciato da me stesso è l'aria che respirano,
lo possono fare...e lo faranno...
perchè il mio corpo protegge il loro mondo
come un gigante buono,
come mura di cinta,
mentre intorno un'esercito continua ad attaccare
ma lui resiste,il gigante buono...e resisterà...
il suo amore è sangue,le ferite i suoi sorrisi....
ma lui non sa che quegli occhi sono rimasti soli
e prima o poi smetteranno di giocare...
e perderanno i loro giochi
nel loro limpido autunno!

dove sei andata?
dove?
ed hai pensato a me?
e mi penserai?

dove sei andata?
dove?

e a me chi penserà?
chi?

dove sei andata?
dove?

ci sono i lupi in fondo al corridoio
e anche l'ultimo leone piange
(siamo tutti agnelli,allora pensai...)
la mia visuale cambia
mi alzo in piedi
e le formiche mi salutano commosse
(ma i loro sguardi mi fanno capire,che d'ora innanzi anch'io le ucciderò senza pensarci)
visuale che cambia....


in quella barca di legno veleggi
verso l'altra parte del muro,
lì dentro,stai tranquilla s'apre un mare che t'aspetta...
ed io non so che fare,mentre quei diavoli neri t'innalzano e ti fanno scivolare dentro quel buio di cemento,come se non esistessi!
e mi sento in colpa perchè mi sento un'albero
che t'accompagna immobile con la musica segreta della sua linfa...
ma tu li dentrò stai tranquilla...veleggerai vedrai...veleggerai....


ti ho vista che dormivi e non t'ho voluto svegliare...
ti ho vista che dormivi e non t'ho voluto svegliare...
ti ho vista che dormivi e non t'ho voluto sveglare....

...non ti ho potuto svegliare!!!


e dove sarai?
e chi mi apre le finestre raccontandomi del sole?
e chi ruba le chiavi alle guardie e spalanca l'ultimo cancello?
e chi mi stringe?
e chi mi bacerà?
e chi mi chiamerà con la tua voce?
....e Dio che fa promesse da mercante
e poi lacrime di coccodrillo....

Dio non esiste, nonna!
non esiste!
perchè se esistesse l'avrei già ucciso,per vendicarti!

e quella foto nel marmo....
ho sempre pensato che fosse un falso specchio
di quelli che ci si riflette....ma dietro tu mi vedi?


e adesso le strade mi scorrono davanti...e tutto mi sorpassa veloce...e tutto si muove così veloce attorno alla mia aiuola....
tossisco perchè ingoio a bocconi il gas di scarico del mondo che mi sfrccia accanto e s'allontana...
ed io cresco e mi curvo,perchè vorrei sprofondare con le mie fronde secche,al più presto!


apro la tv...trasmettono la boxe....e piango
ricordi nonna?....il tifo insieme?
ricordi...i pomeriggi a raccontarmi i mondi nascosti dei gatti,che solo tu conoscevi.....


dove sarai?
dove sarai?
dove sarai?
dove sarai?
("Ero così vicino a te che ho freddo accanto agli altri")


se mi accarezzo da solo....tu.....promettimi di essere tu a muovere la mia mano...ricordi?.........................

////////////////////////////////////////////////////

....sedia vuota
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)