Pubblicata il 25/06/2005
Mi han' detto:
E morto un poeta,-
Il mio cuore ha letto;
"E morto un altro mondo",
Anch'io sono un moribondo,
Ma ho una speranza:
La poesia ci resti,
E una bella alleanza
Dei pensieri, dei sogni e degli amori
Vivra, e le piccole lettere ci portino
Una parte di quello che non c'e piu,
Ma e presente, -
Un nuovo corrente sviluppi i suoi pensieri,
Di ieri,
dell'altro ieri,
di oggi,
di domani,
I suoi sforzi non sono vani:
Continua la vita sulle pagine scritte
Dalla sua mano,-
Restiamo noi, tu, lui, lei ed Ivano.
Ivan Petryshyn Chicago 06.24.05
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

CIAO IVANO ...ciao poeta della vita...
un abbraccio il poeta narratore.

il 25/06/2005 alle 14:47

Ciao, Un POETA NARRATORE!
Sono sicuro sii un cincitore,
Sarebbe bene di saper il tuo nome,
Le narrazioni e un po' di preferenze,
Ma, si, si puo comunicare senza.
Allora, io aspetto al mesaggio...
Che? Non hai tempo o non c'e coraggio?
Sono sicuro che ce ne hai tutto,
Mi scusa, che son' oggi un po' brutto,
Mai sii sicuro sono un amico,
Uno che scrive, uno che il mouse clicca.
Con auguri, Ivan Petryshyn

il 30/06/2005 alle 19:10