Utente eliminato
Pubblicata il 29/03/2002
Acquazzone,
scroscia lento,
lustra la città
di lucida
umidità;
fruscia de pioggia cadente,
spumio e sciacqui
di pozzanghere
infrante d’auto;
sentir ribattio
delle gocce,
sole,
sole;
godersi i silenzi assoluti,
della pioggia,
che piange
lacrime,
di notte.


  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)