PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 15/06/2005
Con la primavera accesa tra le mani
distillo lacrime di sogni,
la musica è un silenzio che pesa sul cuore,
profumo di erba sui salici che crescono
all'ombra dei ricordi,
cerco il sonno sapiente degli dei
e le ceneri di un sole che sopravvive alle incertezze della vita,
La notte è avvolta da nubi purpuree,
odore di terra bagnata nell'aria,
croci e delizie su tramonti passati,
maschere di bronzo su parentesi d'eternità.
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)

Titty,sento il profumo di erba..falciata,odore di terra bagnata nell'aria,croci e delizie su tramonti passati,
maschere di bronzo su parentesi d'eternità.
Un bacione ed un abbraccio alla cara Titty-
Dory

il 15/06/2005 alle 17:27