Pubblicata il 23/05/2005
non premere il pulsante
(il cuore è già pulsante?)
caffè con acidi alle 7
con robot dagli occhi a luna
cena di pasticche colorate
sai che bello
le potremo combinare
con molecole e cervello
poi succhiarle
fino a colorare pure quello
fili elettrici
cavi di tensione
batterie al nichel cadmio
terminali e microchip
dentro gli occhi trasparenti
ormoni congelati
embrioni provettati

sai, amore,
non mi ricordo più
che strano
quando andammo
a piedi nudi
tra i mughetti
per amarci
su quel prato
che sembrava
il nostro letto di bambù
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

mi piace come pensi...e come scrivi.
ciao

il 23/05/2005 alle 13:10

mi muovo attraverso contrasti di immagini e rotture di schemi tradizionali: questo è il mio verso.Ti ringrazio per averlo capito. A presto

il 23/05/2005 alle 13:22