PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 12/05/2005
Lasciami qui

nelle braccia non ho lo sguardo del destino
il mio silenzio avanza circondato
dove il madrigale della vita suona
tra nuvole di gelo che piovono
e adagiano il loro alito
di petali stanchi

non mente l’attimo accolto
il verso di un viaggio amorfo
vento oppresso che scioglie la coltre
liberando la sua fine stonata
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

piacere di rileggerti, Cristiana, con quella bella composizione
ciao un beso

il 12/05/2005 alle 18:18

che bei versi.....Mi è piaciuto tanto "vento oppresso che scioglie la coltre...".

Ciao Angela

il 12/05/2005 alle 19:38

...era molto che non ti leggevo....
ehehehhehe
prrrrrrrrr

il 12/05/2005 alle 22:20