Pubblicata il 16/06/2001
Tutto quel che penso, ogni mio gesto, ogni sensazione, ogni rumore mi porta alla mente ricordi passati, ricordi che si confondono con la realtà' attuale.....ricordi che avrei voluto dimenticare, ma che in realtà' non voglio dimenticare.....
E' come vivere sospeso nel nulla, in attesa che qualcosa cambi, lo vorrei tanto.....
Tutto e' buio intorno a me, la tristezza mi pervade quando penso.....
Sono avvolto dalle tenebre e non riesco a venirne fuori, ogni mio tentativo finisce per fallire.....
L'altro giorno ammiravo il volo di un gabbiano....volava bassissimo e le sue ali bianchissime sembravano confondersi con le onde del mare....riuscivo a sentire il suo canto...un canto dolcissimo.....in quel momento mi sembrava di essere al suo posto e vedere attraverso i suoi occhi...guardavo all'orizzonte......non sentivo la stanchezza.....di tanto in tanto con l’estremità' delle mie ali accarezzavo l'acqua......era bellissimo....mi sentivo libero.....libero di andare dove mi portava il vento......libero......
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)