Pubblicata il 23/03/2002
Pazzo strappo paglia
E fumo chino
Al cuor non si comanda e
Dunque cazzo randa
Spedisco miei difetti
Alla cartella dei progetti
Rido strano e faccio fusa
A quel lombrico.
E’ solo una scusa.
(Per tenerti.)
Tingo e spando
I miei colori
Gioco stanco a questo sbando e
Spacco rose sui miei piedi
Ma l’accetta è sol ricetta
Della magica pozione
Di cotanta dedizione.
Avulso.Ma
Intreccio strani giorni.

  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)