L'Amico fedele

L'Amico fedele
Pubblicata da PoeticHouse Lunedì, 11 di Aprile del 2005

Ciao Luigi,non dirmi che il tuo cagnolino è/o sta per morire?

E' una bella e struggente poesia che,comunque sia,rende a lui ciò che gli spetta.

Un abbraccio,Mau

il 11/04/2005 alle 10:19

già assaporata con azl...

ricordo bene, perchè parlammo dei nostri fedeli amici a quattro zampe.
non oso pensare quando morirà il mio Tex (cagnino carlino un tantino scemino), o la mia ***** (gatta di mamma persiana e di padre plebeo)....

ciao luigi. bacetto baciottino
pat.

il 11/04/2005 alle 10:24

non ho capito perchè scrivendo pussi qui sopra, siano venuti fuori gli asterischi.boh, misteri del web.

bacio pat

il 11/04/2005 alle 10:28

l'amicizia, caro cuor di viola, è come un fiore,ha bisogno di essere innaffiata dall'amore...io credo nell'aamicizia, che spesso non è quella eclatante, ma invece è sommessa e rispunta quando meno te lo aspetti
una tenera carezza al tuo cane
Pdv

il 11/04/2005 alle 10:57

Un'ode così tenera per l'amico cane non l'avevo mai letta.......solo un cuore grande come il tuo poteva scriverla.... mi hai commosso , regala a questo tuo affettuoso amico una tenera carezza anche da parte mia......GABRIELA.

il 11/04/2005 alle 11:14

No, mau, questo ha solo 4 anni
E' stato un cagnolino precedente che è vissuto ben 16 anni e che solo alla fine ho capito quanto amore dava
Si chiamava Leo
Con questa poesia l'ho voluto ricordare

L.

il 11/04/2005 alle 13:37

No, Pat, quella che pubblicai come azl90 era CONFLITTO
Una gatta che fu abbandonata quasi appena nata e visse tanti anni con noi, finendo con la spina dorsale spezzata sotto un'auto
Soffrì molto morendo ed infatti parlando del "conflitto" interiore non ebbi il coraggio di finirla prima

tanti bacetti

L.

il 11/04/2005 alle 13:40

Non capisco Pat è tutto regolare

il 11/04/2005 alle 13:41

...rispunta ?
L'aspetto...

La carezza la farò a quello attuale

CdV

il 11/04/2005 alle 13:42

Su un altro sito dove si inseriscono foto ne ho messa una anche se un pò sbiadita.
Come ho detto precedentemente Cara Gabry, ne narro al presente, ma fu un amico del passato e forse, visti gli anni assieme, il più grande amico.

un bacione

L.

il 11/04/2005 alle 13:45

I coniglietti sono deliziosi, Pippi
Comunque da me nella mia collina è come un porto di mare, troppi vengono portati li e abbandonati e spesso ci troviamo con la famiglia numerosa
( anche quando litigano fanno famiglia )

Grazie
L.

il 11/04/2005 alle 13:49


Zoppichi un pò
venendomi accanto
la coda agitata
ed il passo più lento
il capo allunghi
per un'altra carezza

ma il lungo respiro
sembra quasi
un lamento

Sedici gli anni
guardando i miei passi
svanire ogni giorno
ed il ritorno alla sera
era quasi una festa
di compleanno

custode fedele e discreto
di mille segreti del cuore
al cader d'una lacrima
la carezza alla mano
d'inumidito calore

Poi il tempo è volato
seguendo il mutar
di pensiero
gli amori più folli
svanire al tramonto
quando la brezza
si univa al respiro

Solo tu sei rimasto
a vegliare i miei passi
nel mutar di stagioni
mentre io ti ignoravo
cercando nel vento
le mille illusioni

Ora stanco
ti vedo
nel prato più verde
offrire il silenzio

e m'accorgo
d'un vuoto

dell'amico fedele
che nulla ha preteso

riempiendo
d'amore
il mio tempo.



...ricordando l'unico vero grande amico.
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)