Pubblicata il 31/03/2005
Tu,
che danzi
nel cuore mio
come una foglia
che cullata dal vento
non sa dove si vuol
posare....

Tu,
come farfalla
d'ombra sfiori leggero
l'anima mia e la fai
cantare...
Cantare
Volare
Amare
Sognare
Soffrire
Morire...

( Forse ? ..)

Gioire
Fuggire
Restare
Andare
Impazzire...

( Forse? ...)

Tu, che se move l'aria
il fresco porti di pensier
marini....
Tu,Che se uccello vola
con lui migri per lontan
destini...
Scopri,
le vie d'accesso
che nude portano ai miei
confini...

La,
nove notte è alba
e dove riso è pianto...

La,
dove Fiume conosce
Mare
ed in lui si lascia
lieto annegare...



questa poesia l'ho scritta molto tempo fa, mi è molto cara,l'avevo gia pubblicata nei primi mesi della mia presenza su PH, mi è dolce riproporla..

Una serena giornata per tutti i Poeti ed i lettori di Ph,
la vostra affezionatissima
Ladylunaa
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

Bella bella e bella
aspetta mi sono scordato di dirti.... bella
Silf.

il 31/03/2005 alle 10:35

mhhhhhhhhh...mi sembrava che tu mi avessi detto "bella"
ha ha ha
grazieeeee!!
smackkkkkkkkkkkkk
LUna

il 31/03/2005 alle 11:11

Grazie del bel saluto........che ricambio.
Sì, questa tua porta la data del 5 ottobre 2002.
Non ero ancora entrato su PH a quel tempo.
Mi ricordo di averla letta al mio ingresso...sul sito
quando cercavo di conoscere via via gli autori.
E la mia gioia è grande perchè sei ancora qui!!!

Grazie di averla riproposta.

il 31/03/2005 alle 13:20

Grazie carissima...non so perchè ma l'ultima strofa mi fa venire in mente il Magra che sfocia in mare e si abbandona con lentezza tra gli scogli di Bocca di magra...
Baci
MR

il 31/03/2005 alle 14:43

mi sento il ..mare . pronto a raccogliere queste scorie d'amore...
brava nin non c'è bisognu mu tu ricu...!
bacos robbbby

il 31/03/2005 alle 15:38

e la mia gioia è grande perchè ti ho conosciuto ed ancora stiamo passeggiando insieme su queste pagine dove si può anche volare con gli occhi della primavera! Grazie amico Vitale!
Luna

il 31/03/2005 alle 16:22

lo so che il tuo cuore ed i tuoi occhi aleggiano su quei bei lidi....vi sono stata da poco con le mimose che rumoreggiavano contro l'azzurro del cielo, e stormi di gabbiani che risalivano la corrente fino al ponte incastrato tra i pini , le case ed i veleggi....
amo tanto anch'io quei luoghi
smackkkkkkkkkkk
Luna

il 31/03/2005 alle 16:25

sei straordinario quando commenti in dialetto!!
io non ho questa prerogativa posso solo intercalare un po in vernacolo..mò ci provo
aspè

il 31/03/2005 alle 16:28

il mio dialetto è ..capibile..perciò mi permetto di proporlo e di farlo conoscere..
è bellissimo parlare nella nostra "lingua" vernacolare.. peccato che quasi nessuno lo sa scrivere..
ciao ma Nin
roooo

il 31/03/2005 alle 16:33

mi permetto di contraddirti, il tuo ,come quelli di tutte le altre regioni, è un dialetto, solo in toscana abbiamo il vernacolo, e cioè un intercalare molto particolare di un idioma che altrimenti sarebbe perfettamente corretto....hai letto la mia risposta alla tua?
ciauz

il 31/03/2005 alle 17:50

La dove tramonta il sole
e sorge sul mio cuore l'amore.

il 31/03/2005 alle 18:46

dolcissimo commento..
ciao, piacere di averti incontrato
Luna

il 01/04/2005 alle 09:56

Dolce,romantica,tenera, appassionata, fai cantare l'anima ..nel dolce mattino di primavera!
bacioni Dory

il 01/04/2005 alle 10:13

l'anima che canta l'ascolta chi sa ascoltare..e la sua musica come musica la fa cantare
ti abbraccio dolcissima e cara amica virtuale
Luna

il 01/04/2005 alle 11:16

il piacere è mio nel leggere la tua...
felice di averti rincontrato.
:-)


:->

il 01/04/2005 alle 12:42

si, ho visto che ti avevo commentato a settembre..e che ti ritrovo carico di amarezza come allora...mi spiace...

il 01/04/2005 alle 14:40

Beh io più che amarezza la vedo come uno sfogo...

il 01/04/2005 alle 15:16

tutto nasce dal ..volgo.... il volgo nasce dal popolo..
il volgo nasce dall'" italia" che era a sud tra puglia e calabria..
voi avete avuto la fortuna di aver un grande DANTE
(non quello dell'olio..) che ha raccolto il dialetto..volgo... trasformandolo in vernacolo..
e come al solito noi produciamo e voi...ne approfittate!!! hahaha piaciuta la spiegazione?
quale risposta alla..mia?

il 01/04/2005 alle 15:52

Dove si lascia andare il mare
Dove ogni fessura letta dal vento
canta
Dove la neve rinventa forme
lasciandosi gelare
Dove le prime immagini levano
ancor prima dello sguardo.......

in questo spazio insieme
mistero e vita.

:-)

il 06/04/2005 alle 10:56

le frasi più dolci arrivano sempre sul finire...
:-))

il 08/04/2005 alle 18:18

che bella

il 24/05/2005 alle 20:03

girovagando a caso nel tuo enorme archivio scopro piccoli gioelli come questo!

il 06/05/2009 alle 18:40

acci
rispondo a un commento del 2005!!!
ma grazie!

il 08/05/2009 alle 17:34

...anche qui ne è passato di tempo...e chissà se avevi ragione tu

il 08/05/2009 alle 17:36

mannaggia....devo ammettere che mi ero persa un sacco di cose di questa poesia
persino l'olio Dante ha ha ha

il 08/05/2009 alle 17:37

ma che bravo...il tuo girovagare mi ha fatto leggere commenti vecchissimi mai letti!
a majora

il 08/05/2009 alle 17:38