Utente eliminato
Pubblicata il 17/03/2002
Rumori d’indifferenza
Invadono le menti.
Sullo spoglio albero
Un invernale uccello
Eleva il suo canto al cielo
Per annunciare la lontana primavera.
Canto solitario non udito
Nell’affollata solitaria città.
E la pioggia cade,
Sull’indifferenza quotidiana.

  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)