Pubblicata il 17/03/2002
che belle le tue mani ,
espressione della tua anima ,
così forti , morbide ,
agili , abili ,
curate , profumate ,
gentili nell'amore ,
dure nell'ira ,
così mie .
poi , un giorno ,
incrociate sul petto ,
estranee .....
così bianche .....
così pallide .....
così bianche .....
  • Attualmente 3.5/5 meriti.
3,5/5 meriti (2 voti)

Mani che sanno parlare meglio di un sorriso
mani che sanno dare un pò di paradiso
mani che il freddo hanno sulla pelle
mani che son volate in alto con le stelle

Luigi

il 17/03/2002 alle 18:34

luigi , sei sempre un grande . son sempre più belli i tuoi commenti che i nostri versi ! ciao .karla

il 17/03/2002 alle 18:41

Karla, non ridere, ma tra i vari portali e alcune comunità, ne faccio a bizzeffe.
Vengono senza sforzo e mi diverto da morire.
L'unico problema è che non ho tempo e faccio le ore piccole.
Mi sento un pò uno zombi oggi, ma ti dirò che insonnolito, una marcialunga e un grosso pranzo, quasi quasi vengono ... meglio.
La presenza attiva di Ecate da poi uno stimolo in più, sulla mia "Nasce l'Amore" è diventata una saga infinita.

Un bacio
Luigi

il 17/03/2002 alle 19:19

Cara Karla, la tua poesia centrata su un particolare, l'aspetto delle mani, rivela quanto amore da te fluiva verso l'oggetto del tuo sentimento. Io non mi diverto, onestamente, a fare commenti ad una poesia di questo tipo, ove certo si raccoglie la tua capacità poetica ma in special modo qui è secondaria alla forza del tuo amore che è molto più grande e che sicuramente non andrà perso, ma volerà eternamente a fianco di chi ha condiviso il tuo cuore.
Un forte abbraccio
Axel

il 17/03/2002 alle 20:13
flo

Ciao Karla,
"fammi vedere le mani e ti dirò chi sei" recitava un celebre detto.
Le mani sono lo specchio dell'anima!
bella questa tua poesia, che riflette nelle mani la capacità di esprimere sentimenti (dell'anima).
Ciao Floriano

il 17/03/2002 alle 20:18