Pubblicata il 14/03/2002
Un bacio e un sorriso
mi hai offerto una notte,
mentre aleggiava lieve
l'indimenticabile musica,
e il tuo sguardo
di voglia complice
parlava.

Nel buio
il sorriso svanisce,
cedono le vesti
in un leggero fruscìo,
mentre raggi di luna
riflettono
l'incanto delle tue curve.
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)

E' una bella immagine , una bella scena quella che mi rappresenti Luigi.

Come sempre mi fai sognare

ciao

il 14/03/2002 alle 17:36

Facile da realizzare, Claudio, lascia entrare la luna attraverso i vetri che illumini il corpo della tua donna. E il sogno diverrà realtà.
Una mia amica, solo un paio di mesi fa, mi raccontò al telefono che lei adorava i raggi di luna sul suo corpo. Lei era delle tue parti.
Mi stuzzicò l'idea e subito la scrissi.
E' rimasta lì da allora.
Invece "Nasce l'amore" e " La vetrina" sono dei giorni scorsi.
A presto
Luigi

il 14/03/2002 alle 20:13

Luna dei sogni
e delle carezze pallide,
vieni stanotte
incontro alla mia terra
domani sarà tardi
prima che il sole
illumini la nostra serra

Luigi

il 15/03/2002 alle 01:16
flo

Ciao Luigi
molto poetico com'è il tuo solito.
E' sempre piacevole leggerti, anche se talvolta non posso farlo per i miei impegni.
Oggi ho un pò di tempo libero e voglio pubblicare qualche mia poesia scitta di recente.
Ciao Floriano

il 15/03/2002 alle 12:13

Ciao Floriano, ben risentito.
Anch'io sto scoppiando dal lavoro, da altri impegni di vario genere. Ma le poesia vanno a raffica. La mia scrivania ha superato l'indecenza, fra appunti e fogliettini che non trovo il tempo di digitare.
Quando ho un attimo te ne mando un pò.
Ciao amico
Luigi

il 15/03/2002 alle 14:05
flo

O.K. Aspetto tue nuove.
Floriano saluti

il 15/03/2002 alle 22:21