Pubblicata il 19/02/2005
Sogno,
esploro senza prenderne coscienza
la dimensione d'una notte senza aurora,
cerco
tra immagini fluttuanti nella nebbia
figure che dian senso alla mia rotta,
cado
nel magma evanescente delle idee
perdendo ogni contatto materiale...

... e il buio mi trasforma in energia.
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)

una poesia bellissima, una sorta di teoria della relatività espressa in versi.
un salutone a te.
Michele

il 19/02/2005 alle 15:13

Felice anch'io di ritrovarti.
Grazie per l'apprezzamento.
Nni sentimu!

il 19/02/2005 alle 21:58

Un anno è quasi volato, ma ormai cominciavo a sentire nostalgia di vecchi amici.
Un caro saluto a te

il 19/02/2005 alle 21:59

Il buio si trasforma in energia sempre...e illumina la strada del ritorno.Bentornato amico carissimo.
Un abbraccio da dividere con A.P.

il 20/02/2005 alle 13:36

sogno
cerco
cado...
Un susseguirsi d'azioni che nel buio della notte prendono forma di antichi fantasmi,
ma che poi proprio per mezzo di essi nuova forza e linfa ti regalano...
Un ottimo lavoro per un rientro alla grandeeeee.
Un salutone gaetano...ed un bacio alla signora...
;-)
M'

il 20/02/2005 alle 19:32

Grazie dolcissima; in un anno mi sono un po' arrugginito, ma cercherò di rimettermi in moto lo stesso.
Un abbraccio a te.

il 20/02/2005 alle 21:09

Grazie Piratone; un rientro difficile per la lunga, forzata inattività.
Un bacione a tutta la ciurma.

il 20/02/2005 alle 21:11

uno splendido rientro, dove la profondità del suo sentire ci colma della tua troppo lunga assenza, Gaetano! un grandissimo abbraccio di Luna

il 21/02/2005 alle 08:54