Pubblicata il 12/02/2005
Panchine

Schegge di legno e chiodi a vista
cartelli vestiti di pittura fresca;
notturne geometrie di stenti e barboni
lattine di birra, coperte di cartoni
Graffi, graffiti e pazienti attese,
di vecchi suonati e sigarette accese
guardano al sole le panchine amate
di lacrime sogni e parole scontate
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

Saff, è gratificante leggere queste tue parole,
ti auguro buon vento.

Patty

il 12/02/2005 alle 21:25