PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 09/02/2005
Non è più tra le stelle
ricamate nel cielo,
perduta nel suo grido
e nel pianto sommesso,
non è più addormentata,
cullata dai sogni
proibiti che viva
di teneri sguardi
solevano farla bruciare.
Non è più sulle nubi
candide del mattino,
non più a riposare
su raggi di sole
e falci di luna.
Non più tra le angeliche
essenze e i pensieri
trasparenti,
le crude verità
vestono oscuri colori
e nell'Averno fan le bagnanti.
Tra le anime perse
persa vaghi, anima mia.

  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

Bellissima!! estremamente musicale e lieve, ma allo stesso tempo vigorosae potente..bellissime anche le immagini che riesci a ricreare..complimenti e bacio,
strange

il 09/02/2005 alle 10:46