Pubblicata il 04/02/2005

Cresce invadente
com’erba da estirpare
il senso spietato d’impotenza
tra le profonde convulsioni
d’interminabile pioggia.
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)

Sempre tu, con questi versi di anima sensibile e poetica!
Un abbraccio
Axel

il 06/02/2005 alle 09:57

versi un pò forti scaturiti da un forte momento...
Grazie Ax!!!

il 06/02/2005 alle 18:36

si è vero mai arrendersi mia cara ma a volte è bello anche lasciarsi andare...e piangersi un pò addosso!
Un abbraccioo carissima amica!
tvb!!!!!!!!!!!!
M'

il 07/02/2005 alle 19:45

centroooooooooooooo...mia cara!
Credo anche che tu sappia quando l'ho scritta...un pò di tempo fa in quel di Liguria...
Stesse sensazioni...
Un bacio...da lontano, ma un bacio!

il 07/02/2005 alle 19:48