PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 21/01/2005
Gelano le mani
e l'inchiostro con loro,
nella stanza di ghiaccio
solo ardenti pensieri
rinvigoriscono gli umori.
E maledico il tempo
e questa pianura di nebbia
e questo fuoco negli occhi
e la febbre dell'anima
perchè troppo presto
soltanto un ricordo diviene
questo incendio.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

non avevo mai pensato che l'anima potesse avere una sua temperatura..e che bella!! complimenti, niente di scontato..olè! Luna

il 21/01/2005 alle 15:54