Pubblicata il 09/01/2005
Frena la tua corsa vento,
se il respiro mi catturi
come posso alle conchiglie
le mie labbra appoggiare.

Dammi un poco di ombra,
amica nuvola di passaggio
velando un sole guardone
prima che tutti si bruci.

E tu mare svelami,
frammentando le tue onde
in melodie sussurrate,
cosa dice il tuo cuore.

Saby 2005
  • Attualmente 4.5/5 meriti.
4,5/5 meriti (2 voti)

che bellissimo ritorno amico mio! è la prima che leggo e che commento..a presto..Luna

il 10/01/2005 alle 11:57

Grazie dolcissima Lunetta! Il tuo ritorno è una luce che reillumina il sito.
Un beso
Cesare

il 11/01/2005 alle 19:45

la natura che poesia

il 18/09/2018 alle 06:37