Pubblicata il 25/12/2004
* La première berceuse, ce sont les bergers qui la chantent *

*Ninna nanna…*
Forse sì, per me
agnostico e incredulo
Nei vostri occhi
è possibile riscoprire
- come se foste figli miei -
il miracolo della vita..
*Ninna nanna…*
Sotto l’incantesimo
delle tue guanciotte rosse
e dei tuoi occhi blu
lasciarsi trasportare
a un vecchio amore
*Ninna nanna…*
alla musica dentro me
alle stelle dentro me
forse sì, un po’ di malinconia
ma t’amo, bimba mia
Grazie perché ci sei
*Ninna nanna…*
Grazie perché sorridi
Per il tuo dito sulla mia mano
Per la tua pelle rosea
E per avermi salvato
perché mi credevo perso
*Ninna nanna…*
Forse nulla sarà come prima
e gli anni sono fuoriusciti
torrenziali dagli argini
Forse, ma stanotte
è la fede nei tuoi occhietti
che mi porta a cantare
Esisti, piccola,
ed esiste un amore
grande come il cielo
*Ninna nanna…*
  • Attualmente 3.5/5 meriti.
3,5/5 meriti (2 voti)

Una stupenda ninna nanna dedicata in un natale 2004 di speranza!, bravo Blu,la tua amica Dory
Siamo in grande festività..allora accendiamo tutte le stelle nel cielo.Una tenera poesia del caro Blu . con affetto Dory************************************************************************************************************************************************************************************************************************************************************************************************************************************

il 04/06/2005 alle 15:10