Pubblicata il 21/12/2004
Eco d’anima in fiore
sublime incontro fra calde lenzuola
che cinge nell’organza
le valli di teneri approcci.

Suona un violino incantato
sotto spoglie d’eterea nube
tra il pulviscolo passionale
d’ogni incontro di labbra.

D’incontrollabili pensieri lascivi
s’incatena lo spirito
e disperso nella grotta dell’inconscio
s’innalza il supremo desiderio corporeo.

È un attimo,
solo un attimo d’intenso piacere
che liberando il delizioso sapore
balla ininterrottamente
la danza dell’eros.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

E' un attimo ... solo un momento che scivola nel profondo ... estasiando!
Splendida
Cristiana

il 21/12/2004 alle 11:25

Cyranando Bergerac... e oltre! :-)
Un abbraccio!
Axel

il 21/12/2004 alle 13:29

è un attimo d'intenso piacere...
giusto?
Ti abbraccio Cri'!......e grazie!
M'

il 21/12/2004 alle 19:01

sei come sempre gentilissimo nei tuoi commenti banny.
E' un commento eccezoinale...che lo prendo con tutto il cuore..
grazie e se non ci si sente Buone Feste!

il 21/12/2004 alle 19:03

grazie Ax, sempre gradite le tue visite!
Un abbraccio
M'

il 21/12/2004 alle 19:09