PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 14/11/2004
Quatte purpe int' 'o tiano
cunu poco e vino janco
po' ce miette pomo e aglio
e 'o prezzemolo cu l'uoglio
sale pepe e fuoco lento
da cuttura ti ha sta' attiento!

gianfranco brienza
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)

Caro Guido te la traduco io:
4 polipi nella pentola
con un pò di vino bianco
poi ci metti pomodori a aglio
e prezzemolo con l'olio
sale e pepe e a fuoco lento
e stai attento alla cottura.

Che voglia di porpetielli napoletanii!
Mi hai riportato indietro col tempo.. mi padre era bravissimo a cucinarli..
BRavo eritrattielle...
un bacio Any

il 14/11/2004 alle 17:41