Pubblicata il 05/10/2004

Consiste nel saper
ponderare le proprie azioni
e volgere lo sguardo verso l’ignoto
cadendo a braccia aperte
nell’agitato fiume del sapere,
essere degni del valore d’onestà.
Saper cogliere nuove conoscenze
e trafugare nel guardaroba dell’umiltà
vestendosi del suo mantello
è sintomo di nuova linfa
cancellando muffe d’insensata arroganza
dall’occhio del saccente
incurante dell’eterno arcobaleno
ch’ogni giorno si stampa
sulla tela grigia del suo orizzonte.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

Visto e approvato! :-)

Un caro saluto!
Axel

il 06/10/2004 alle 10:51

D'umile esistenza divento Francesco che tu hai risvegliato in queste sagge descrizioni.

Bella! e intimamente sentita.

Un Abbraccio,MauMusiC

il 06/10/2004 alle 12:06

mi associo anche se con ritardo ai commenti precedenti......sintetico il messaggio senza nulla dimenticare

un abbraccio
Sulphur

il 06/10/2004 alle 14:25

Grazie Ale, si ricordo che con te ho affrontato il tema.
Ma più che altro le mie esternazioni sono indirizzate a chi riesce ad aprire l'animo verso nuove conoscenze senza alcun pregiudizio.
Un bacio alla mia cara amica!
;-)
M'

il 06/10/2004 alle 19:14

Grazie...
Un caro saluto anche a te!
M'

il 06/10/2004 alle 19:15

Grazie mau, la tua approvazione per me è importante!
Un caro saluto!

il 06/10/2004 alle 19:19

In un certo senso hai colto il messaggio.
Anche aprirsi a nuove conoscenze e coglierle con l'umiltà dovuta, è sinonimo di rinascita.
Ti ringrazio occam!
;-)
M'

il 06/10/2004 alle 19:23

grazie anche a te sulphur...
Un caro saluto!
;-)
M'

il 06/10/2004 alle 19:25

Perfetta, e....pure sintomo di intelligenza in questi tuoi versi che sai bene esporre...quindi interpretare...
Mi è piaciuta molto, carissimo Marco !
un abbraccio
marcella

il 06/10/2004 alle 23:44

sintomo d'int4elligenza mi piace più d'ogni altro commento.
Ti abbraccioooo
Un baciotto....con spettinata...
Vedi? Non mi sono dimenticato!
;-)
M'

il 07/10/2004 alle 21:14