Pubblicata il 29/09/2004

S’è di nuovo aperto il cuore
che di pioggia lunare si veste
come quello in bianca pietra
dello scoglio innamorato.

Un sogno celato fra antiche nubi
cullanti al ritmo d’ogni tramonto
e che rende vibrante
la tua perlacea pelle
intatta ed indissolubile alla mia.

Vorrei stringerti
come questo infinito golfo
cinge il fianco alla sua terra
e tenerti fra le braccia assaporandoti
come l’onda conquista la terra
ad ogni alba d’estate.

E mordere
il delicato sapore delle tue labbra
che di sale hanno il gusto
nelle tenere sembianze
d’un mare quieto.

E rincorrerti
come il sentiero che s’inerpica
fin sotto il faro
ad illuminare di giada gli occhi,
per renderli acqua
in ogni tempesta d’emozioni.

In mare getto la pietra della mia sete
per avvolgere in cerchi concentrici
il desiderio d’averti carne nella mia carne
e sogno dei miei segreti.


...e mai più acqua sarà così conciliante…



  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

Pirata, hai dimenticato il bollino rosso nell'ultima parte... Vedo una bella ispirazione isolana... pensa che alcuni versi li ho letti con l'accento ischitano!!!
Baci Umberto

il 29/09/2004 alle 08:18

Marco caro, è una poesia stupenda! Incantevole l'appassionata dolcezza con cui impreziosisci una scenografia di sentimenti e di emozioni davvero intensissima... Arriva tutta l'ondata del tuo cuore, ed è una magia lieve su questa mia mattinata!
Un abbraccio iridescente e un bacio grande
Ema

il 29/09/2004 alle 09:24

sei in un periodo di "grazia" Marco! Quello che ultimamente scrivi è di una energia che coinvolge.
Grazie per queste emozioni che ci dai

un abbraccio
Sulphur

il 29/09/2004 alle 09:28

e lascia il cuore
versare
l'antico sogno,
e lascia gocciare
il tempo dell'amore
su di te aprendo
le porte al vento...


Un piratino romantico, dolcissimo, con visioni di pace negli occhi....ne sono rapita..cià


Luna

il 29/09/2004 alle 12:08

stupenda.. sono rimasta senza fiato e senza parole..
suscita delle emozioni davvero intense..
complimenti.. ciao antonia

il 29/09/2004 alle 14:00

...scenografica dell'io, del desiderio, questa meravigliosa tua poesia è molto evocativa di sensazioni sensualmente calde....
Bella, complessa ed intrigante interpretazione poetica di desiderio e amore...
Il massimo dei miei complimenti!!
Hola M
Marco

il 29/09/2004 alle 14:13

"...tenerti tra le braccia...come l'onda conquista la terra ad ogni alba d'estate...". Uno dei fascinosi passaggi con cui inventi questi bellissimi giochi d'acqua, di sensibilissima fattura, caro Marco. Encantado amigo!
Saluti cari (anche alla splendida coppia) :-)
Max

il 29/09/2004 alle 14:41

Raffinata dolcezza sensualità giochi....in questa tua bellissima lirica...dove l'amore descrive l'evoluzione costante di innamorati adulti e sempre profondamente ragazzi....
Bellissima , Marco!
Vi sorrido...
marcella

il 29/09/2004 alle 15:50

...e così dovevi leggerli.
Un caro abbraccio e .........grazie!!!!!
;-)
M'

il 29/09/2004 alle 19:21

Grazie dolcissima creatura...
l'ispiratrice oltre ad essere la Musa in questa è anche l'acqua, elemento primario per una conturbante voluttuosità
;-)))))
M'

il 29/09/2004 alle 19:24

Grazie cara...
per me Musa lo è sempre...
Un caro saluto!
;-)
M'

il 29/09/2004 alle 19:27

Le tue parole sono dolcissime così come credo sia tu stessa.
Ti ringrazio Ema, ma credimi è facile parlar d'amore quando lo spettacolo che si scorge da quell'isola è+ accompagnato da due affascinanti occhi che si meravigliano al panorama...
eppoi c'è l'acqua....
Un caro slauto sperando di poterti presto abbracciare veramente!
;-)
M'

il 29/09/2004 alle 19:30

Le tue parole sono dolcissime così come credo sia tu stessa.
Ti ringrazio Ema, ma credimi è facile parlar d'amore quando lo spettacolo che si scorge da quell'isola è accompagnato da due affascinanti occhi che si meravigliano al panorama...
eppoi c'è l'acqua....
Un caro slauto sperando di poterti presto abbracciare veramente!
;-)
M'

il 29/09/2004 alle 19:32

Contento che le mie emozioni ti trasmettano altrettante sensazioni.
Grazie mille amico!
;-)
M'

il 29/09/2004 alle 19:35

mi fai sorridere quando mi chiami piratino...
Di solito chiamo il mio più piccolo figlio in questa maniera.
Ti ringrazio amica per la presenza!
Un caro saluto!
M'

il 29/09/2004 alle 19:38

Ti ringrazio e sono felice d'averti regalato emozioni...
Un caro ringraziamento antonia!
;-)
M'

il 29/09/2004 alle 19:41

Sei molto gentile MArco...forse anche troppo.
In fondo l'atmosfera dell'isola (Ischia) suscita numerose sensazioni che ancora nn sono riuscito a descrivere come vorrei.
Una fra tante è quella della calda acqua delle numerose terme.
Una miscela di passione e gaudio!
Un caro saluto...
;-)
M'

il 29/09/2004 alle 19:43

...e tu sicuramente ne sai qualcosa a proposito d'acqua di quelle parti.
Avevo intenzione di passarci una giornata nell'isola vicino ...ma nn ci sono riuscito.
Come ci vedremo mi racconterai tutto...
Un caro saluto Max, sperando di rivederci presto!

......e grazie... per i tuoi complimenti!
;-)
M'

il 29/09/2004 alle 19:45

Ho cercato di raccogliere in poche righe tutte le emozioni che l'isola mi ha donato, fra tutte l'acqua ed il paesaggio che ritengo uno dei più affascinanti del nostro mare!
In più mettici la dolce ed adorata Musa...ecco che la torta è pronta....
Un bacio mia bella "d'oltralpe".
M'

il 29/09/2004 alle 19:48

Ho cercato di raccogliere in poche righe tutte le emozioni che l'isola mi ha donato, fra tutte l'acqua ed il paesaggio che ritengo uno dei più affascinanti del nostro mare!
In più mettici la dolce ed adorata Musa...ecco che la torta è pronta....
Un bacio mia bella "d'oltralpe".
M'

il 29/09/2004 alle 19:53

..ti ho sempre chiamato così...non posso più???..buenas diasss..piratino ,tu e il tuo ragazzino..he he he....( non credo ci siano differenze di cuore..)
Luna

il 30/09/2004 alle 11:11

Omammina .... Marcoooooooo ... e .... ma .... insomma ...
"il desiderio d’averti carne nella mia carne
e sogno dei miei segreti.

davvero una delle tue più belle!!!
Cristiana

il 30/09/2004 alle 14:42

Ti ringrazio Cristiana...
e quanno ce vo'...ce vo'...
eheheh
;-)
M'

il 30/09/2004 alle 19:23