Pubblicata il 11/06/2004
Notte,
suona
il tamburo
nel bosco
dei cedri.

L'inverno
dorme,
vai a destarlo!

Che la neve
mi riporti
negli occhi,
e pensieri
stanchi
ricopra.

( Nella sua
soffice coltre
li farò riposare.)
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)

"... ma quella pelle
tesa
non ode
il ritmo soffice
della neve
che cade... "

E questo suono di percussioni all' ingresso della notte, come si fa quando entra una regina con la sua corte, l'ho trovato splendido! Un bacio a te dall'hidalgo.
Miguel-hidalgo-de-la-luna.

il 11/06/2004 alle 17:25

Ehilà Luneeeee un pochetto triste mi sembra!! E pofferbacco sto neve sta seppellendo tutto.
Ciaoooooo
Cesarorso

il 11/06/2004 alle 20:11

come hai ben definito il suono del mio tamburo!!!..lo rento percuotere il mio profondo..
luna

il 14/06/2004 alle 11:49

..ma nooooooooo..occhhettudici....la neve?
serve per sciarci sopra non per seppellire tristezze, he?
hai ragione
ciaoooooLunetta

il 14/06/2004 alle 11:53