PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Utente eliminato
Pubblicata il 06/05/2004
.... forse rimarrò seduta all'ombra del tuo calice
a rimuginare poesia ...

Infida e persa ... risorgo

ed ho Ali e Fiumi ...

non Soli e più Terre ... ora stillo incomprensibile e a scheggia fungo..

.... paure sembran giostrarmi

svettano al Sole che ora

ignoto

si riconferma a pallore.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

i versi sono pieni di energia, riguardo il contenuto...non sempre conviene rimanere. Maurizio

il 06/05/2004 alle 12:22