Pubblicata il 05/05/2004
Fiordi della Norvegia
ditemi la neve.

Parlatemi di mare,
incatenato nelle vostre
briglie possenti.
Il Malstrorm urla
cavalcando antiche
schiume tempestose,
sbattendo scheletri
di miti sulle chiglie
Vichinghe.

Assenzio si scopre
nelle leggende
ubriacanti di glorie.
Mentre trolls
beffardi e ghignanti
spuntano dall'aurora...

Fiordi della Norvegia
ditemi la neve,
ormeggiata stanca
nelle rade d'eterni
ghiacciai che il sole
di mezzanotte
di fiamme ancestrali
ricolma...
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)

dolce e bella come sempre un bacione MG:)

il 05/05/2004 alle 21:48

"Parlatemi di mare incantenato nelle vostre briglie possenti".Affermazione di straordinaria poesia che non è altro che una forte evocazione d'intensa emotività, tipica delle odi e della poetica classica e neoclassica. Ma è la forza visiva della poesia che incanta e fa rimanere stupiti. Perchè essa offre ad ampio respiro una descrizione fedele, stupenda, immensa e imponente dei fiordi norvegesi. La tua è poesia fotografica che offre imagini potenti e trasporta nelle classiche atmosfere nordiche, ma è soprattutto un tributo a un paesaggio di straordinaria e vibrante bellezza.

il 06/05/2004 alle 00:25

questa la salvo e la leggo e rileggo!!!Bella!!! Bella anche la Norvegia, con le sue terra, il suo folklore, i suoi miti, i suoi paesaggi!!!!!!

il 06/05/2004 alle 00:39

"... e quelle casette
basse
colorate
adagiate accanto alla leggenda
di un mare
così verde,
così grigio
da sembrare poesia
di tempesta e di luce.
Lontano
uno stormo di folaghe
mi indica con le ali
la rotta per Capo Nord... "

Una poesia di una bellezza e di una suggestione uniche... complimenti a te e un bacione grande.
Miguel-hidalgo-de-la-luna.

il 06/05/2004 alle 17:34

grazie, sei gentile...un grande sorriso..Luna

il 06/05/2004 alle 18:35

ma li hai mai visti i trolls??? naaaaaaaaaaa. la mia fragolina sarà senz'altro deliziosa e non orribile come quei mostriciattoli, anche se simpatici..Spero che il papà stia meglio..ti abbraccio Luna

il 06/05/2004 alle 18:37

grazie cara, mi piacerebbe restare più tempo con voi......ma uffi!!
ti abbraccio dall'aniam..Luna

il 06/05/2004 alle 18:40

grazie cara, mi piacerebbe restare più tempo con voi......ma uffi!!
ti abbraccio dall'aniam..Luna..ANIMA

il 06/05/2004 alle 18:41

grazie cara, mi piacerebbe restare più tempo con voi......ma uffi!!
ti abbraccio dall'aniam..Luna..ANIMA

il 06/05/2004 alle 18:41

Una poesia fatta di magia e di storia, un quadro di rara bellezza, dove non manca mai il mare...
Bacioni
MR

il 06/05/2004 alle 21:48

Ciao LadyL,

Affascinante, misteriosa come sempre tenero petalo di rosa, accudito e poi costantemente lambito dall'argenteo strato marino ... che ora osservandoti sussurra alla coltre di atmosfera:

" ... Del mio viaggio la fine è arrivata,
delle tenebre è orribile il peso.
Ma oltre torre alta e alata,
oltre monte e pendio scosceso.
Sulle ombre il sole si è alzato,
e le stelle brillano in celo
e le stelle portano un velo ... "

... si fendono le acque per spannare le labbra che disgiungono il corpo dall'intelletto, la mente della materia, l'inganno dalla provocazione ... ed ora un petalo di rosa accarezza il mio volto incolore, facendomi finalmente sorridere all'infinito di un alba mai raccontata ...

Immensi Abbracci Solari
Soll

il 07/05/2004 alle 00:38

sono molto contenta di avere trovato un grande estimatore del profondo nord..io vi ho fatto molti viaggi e ritorno con la voglia di ripartire...in effetti la potenza della natura ancora in parte selvaggia ed incontaminata lascia stupori e grandi emozioni negli occhi e nell'anima..Piacere di averti incontrato..LUna

il 07/05/2004 alle 17:46

sei davvero gentole!..grazie e buon fine settimana..LUna

il 07/05/2004 alle 17:51

lo so che anche tu ami gli sconfinati paesaggi di luce di quelle terre sfumate..e volevo quasi dedicartela..sempre che..no, te ne dedicherò una personale..ma visto che mi sono svelata non ti dirò quando...he he he..ciao Mi Hidalgo..LUna

il 07/05/2004 alle 17:53

:)- sei una cara e dolcissima amica..ti ringrazio..baciottoni..LUna

il 07/05/2004 alle 17:59

quando leggo i tuoi commenti ci annego detro ..li leggo e li rileggo e li coccolo come una bambina un giocattolo!!..sei incredibile..Soll...vorrei averne più spesso però amico mio, per il piacere di salutarti!..allora a prestoooo, sper ,intanto ti auguro buon fine settimana..Luna

il 07/05/2004 alle 18:06

Una poesia evocativa descritta nei suoni, nel tempo , nelle immagini fiabesche in tutto insomma maniera elegante. Ma che ci facevi là? hehehehe...non sarai una vichinga!
Ciaoooo
Cesare

il 07/05/2004 alle 19:08