Pubblicata il 25/03/2004
' il velo non è un simbolo, nè usanza culturale è purezza'
non riesco a credere nella purezza di uno straccio ci vuole ben altro.
'x evitare umiliazioni e molestie alle donne che così sono libere di uscire di casa..'
mi sembra più giusto mettere una gabbia di spine all'oggetto molestatore che ricoprire l'oggetto da molestare.
' icapelli simbolo di bellezza e attrazione sessuale..'
quindi li porto come mi pare.
non potrei lavorare in minigonna nè all'asilo , nè all'univertsità da 'quelle' parti mi dovrei adeguare ai loro costumi, xchè quindi dovrei far sapere ai bambini già da piccoli come si mortifica il corpo delle donne? di questo passo sarà sacrosanto cucirgliela così sono più al sicuro

stralci da Repubblica di ieri.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

"di questo passo sarà sacrosanto cucirgliela"

tristemente vorrei ricordare a tutti che in sudan giá lo fanno...

P.

il 25/03/2004 alle 15:41

qualsiasi cosa dovuta è una briglia.
donne o uomini, non m'importa, se costretti ad uniformare l'aspetto al pensiero sono schiavi di un qualcosa di aberrante e subdolo e infame e .. meglio che mi fermi qui.

viva la francia libera e laica

yama

il 25/03/2004 alle 18:01

Solo per segnalarti che leggiamo lo stesso giornale

il 25/03/2004 alle 20:03

tristemente vorrei ricordarti che anche qui lo fanno
e x conservare il malcostume hanno proposto una cucitura leggera.
f.

il 25/03/2004 alle 21:00

quelle che si mercificano , è una loro scelta al dio denaro ognuno si mercifica a modo suo, quelli che 'buttano' tutto il loro tempo nel lavoro e non si accorgono neppure di vivere ma di qui andiamo lontano... la purezza a me pare un lungo e laborioso lavoro di conquista su di sè, uno scrostare
strati di condizionamenti e scorie di vita. Trovo osceno trattare da oggetto del desiderio l'altro , mortificarlo , nasconderlo, colpevolizzandolo invece di lavorare ed educare il tuo desiderio, guarda che questa cosa è pazzesca. I soprusi in giro x il pianeta sono davvero infiniti.

un bacio
f.

il 25/03/2004 alle 21:13

..non t'importa xchè non rischi nè di essere cucito nè di essere ricoperto di stracci xchè gli strati pelosi del tuo corpo sono considerati tabù, voti da sempre e non da soli cinquant'anni, e nessuna chiesa ha mai detto che sei senza anima, come si diceva di noi fino a poco tempo fa...ben diversa la briglia x maschi e femmine...
viva la francia libera e laica
o-tuki

il 25/03/2004 alle 21:20

non siamo originali ma almeno ci si trova ogni mattina...
:-)
f.

il 25/03/2004 alle 21:21

la cosa più triste e angosciante che 'loro' così condizionate , sono in prima linea a difendere quella che credono una libera scelta, succhiata con il latte..

che peccato che le cose vadano come vanno in giro x il mondo...

il 25/03/2004 alle 23:26

quanta amarezza in questa tua provocazione amica mia!..io come donna libera nell'anima e nel corpo mi sento umiliata per coloro che non possono esserlo..
Ti abbraccio
Luna

il 26/03/2004 alle 11:27

Grazie Repy so che soffriamo uguale..
bacio triste
f.

il 26/03/2004 alle 21:51

io soffro x loro, forse è solo paura l'ignoranza certe chiusure di comodo le ingiuste prevaricazioni mi uccidono x caso non sono nata un pò più in là...
Anche io abbraccio te.
f.

il 26/03/2004 alle 21:55

lo spavento è che si può fare così poco...
grazie x dire che ci sei xchè sai
f.

il 26/03/2004 alle 21:57