Pubblicata il 20/03/2004
alba lattiginosa splende
alti voli di ali spiegate
fiori gialli e viola
esplodono frettolosi
con sete di vita
farfalle Ikea azzurre
immobili attendono
un volo improbabile
cresce su di me
tenera nuova pelle
nero caffè avvia un altro giorno
denso di respiri d'amore al mondo.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)

molto bella, complimenti...l'immagine che crei è molto coinvolgente....quasi palpabile!

Baldabiou

il 20/03/2004 alle 14:43

allora sei un serpentello e cambi pelle o questo sole di marzo ti ha spellato? continua l'indagine... Scherzo mia pallida luna e' sempre bello rileggerti e rimanere sempre piu' confuso... Bacio alla nuova pelle... Umberto

il 20/03/2004 alle 15:22

la tua ombra che ormai non c'è più, se così non fosse la fughiamo con abbracci, carezze, sorrisi e una notte piena di stelle...che bello abbracciarsi con Te!!!!!!!
f.

il 20/03/2004 alle 19:55

grazie, sei gentile a farti coinvolgere e palpare .-))))
fulmoon

il 20/03/2004 alle 19:56

ma no... e che sono preda degli io che si affacciano qui comanda il primo che arriva e si installa sono lontana dal centro di gravità xmanente di cui canta il grande B. e sopratutto senza interventi esterni potrei anche barcamenarmi...ma ci sono le influenze dei pianeti-
i b. che passano e mordono-
gli io che si alternano-
e quindi diventa dura ...il maledetto pendolo insomma fin che non si ferma dà sempre: gioia-dolore-gioia-dolore-gioia-dolore ma non ci credo che gli altri stanno molto meglio di me...fuori si finge di più io qui visto l'anonimato mi mostro di più.
ricambio bacio e affetto virtuale .
f.

il 20/03/2004 alle 20:05

Come dire che nemmeno il sole primaverile riesce a sconfiggere il grigiore di fondo della città che si materializza nelle farfalle Ikea spauracchio delle povere genti in balia del sadismo finnico che infila istruzioni di montaggio pure alle farfalle :-)
Bacioabbraccio forte, che è da un po' che non ti incontravo -ora sì che sei palpabile :-)))-
p.s. ho letto gotico-medievale ma non l'ho mica capita tanto... mi immolo dall'alto della mia ignorantità
baci ancora
Eros

il 20/03/2004 alle 21:10

Ma questo e' chiaro. Infatti nn ti vedo mentre lavori ondeggiare in cerca di un centro o cambiare voce preda dei vari io. Pensa che nonostante io conviva con ansie ed insicurezze da sempre ho fama di pesona tranquilla. Ed e' questa consapevolezza, la possibilita' di incontrare uno di noi ovunque che mi porta ad essere piu' curioso, a non fermarmi alle apparenze. Ma la vita reale e piu' complicata di quella reale. Le incertezze di sempre complicano molto. E con un velo di tristezza ti auguro una splendida serata.

il 20/03/2004 alle 21:50

in gotico, parlavo ad uno che una volta era amico,
spero che mister ikea un gg abbia il nobel ha liberato le donne dalla dipendenza degli aiuti tutte le separate si possono rifare la casa da sole, migliorato il gusto medio basso ora anche i poveri possono avere una cosa carina e colorata e le case le puoi buttare dopo 5 anni invece di tenerle x i figli dei figli
le farfalle poi!!!!!! quelle di legno più karine alle intemperie scoloriscono queste di metallo infilate sui loro supporti nei vasi stanno sempre x volare!!!!.-))))))) e puoi guardare il cielo dai buchi delleloro ali.
il tempo non conta prima o poi qui nel condominio della poesia ci si incontra
bacio .-))
f.

il 21/03/2004 alle 08:40

devi la tua fama a una bella maschera, che sai portare bene io me la tolgo spesso e me ne frego.
noooooooo un velo di tristezza???!!!! purtroppo vedo solo ora che magari ti è già passata, ti avrei fatto massaggino sulle tempie, letto un paio di brani chiave da un paio di libri di quelli che contengono La Verità, e magari si riusciva abuttarla sul ridere....ma non serve più vero? la medaglia si è girata ora mostra faccia di gioia .-)
ho letto da qualche parte - la vita è una sfida vivere consiste nell'accettare la sfida- ero molto nera e mi era servita
a volte sento cose che mi fanno vergognare delle mie paturnie...
un bacio forte da buonadomenica
f.

il 21/03/2004 alle 09:33

aggiungiamo che consente agli avvocati bimbi con i capelli grigi (mica tanti pero')... di arredarsi una sala collaboratori in maniera elegante e funzionale e se ci aggiungi i tre poster che ho ritirato 3 stampe bellissime di Kandinski miro' e Picasso anche con stile e colore. Aggiungiamo che le istruzioni di montaggio sono perfette e le viti entrano in un buco solo. Una precisazione Ikea e' svedese e non finnica e poi un P.S. io di solito alle separate la casa la faccio assegnare...
C'e' una bellissima barzelletta che chiede xchE' LA BARBIE SEPARATA COSTA DI PIU'? Perche' ha la villa di Ken la macchina di Ken.... Bacio Buonadomenica dalloggipadrinodiSofia

il 21/03/2004 alle 12:24

fortunata Sofia, sarai un padrino xfetto e adorabile.
il giudice a me mi ha supplicata di accettare qualcosa in denaro xchè io non volevo niente che so badare a me, ( poi si è rivelato neanche tanto però...) e x farlo contento ho preso anche la casa e gli arredi che ora è affittata, io me ne sono comprata una adatta a me una tana sul cielo, e l'avvocato non c'era xchè so fare da sola senza azzeccagarbugli .-))))) alla festa del nobel ikea andremo alla cerimonia insieme.-))))))
baciodadomenicasera.
bella giornata in famiglia quindi x il cancro è quasi il massimo no????
.-)
f.

il 21/03/2004 alle 20:03