PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 17/03/2004
- Sono sdraiato –

Ascolto lunghi e profondi
sospiri
che ritmano il suono
mentre
in me cresce un’inaspettata attesa:
è la mia paura
che vuole conoscere la verità.

Non resisto
e fantasticando
cerco di immaginare lei
piangere,
mi lascio trascinare
dalla speranza di essere notato,
dalla voglia di essere seguito,
dalla scia di luce che perdono i miei occhi…

e godo
nell’infliggere
tanta felicità
dondolandomi nell’estasi di un suo sorriso.

Mi stacco,
abbandono e torno nella realtà.

- penso –

ma sentendo lei respirare
non posso non amare
tanta felicità.
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)