Pubblicata il 16/01/2002
Ti amo,
quando ci incontriamo
la tua bocca mi sfinisce
e m'inebria d'idromele,
da bravi amanti
sappiamo cogliere
il frutto che non ha mai fine.

  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)