Pubblicata il 14/01/2002
C'è un peschereccio giapponese in zona
che passa presso l'uomo
abbandonato
sui fandali limosi
del suo cuore.
Giunge d'un tratto al cielo suo
petroso, voce di fango
sugli altari marini,
il lenzuolo
che custodiva le sue piaghe
di lattante.

Un giorno
giunsero alle sue plaghe
un peschereccio giapponese
ed un veliero millenario
essi solcarono
gli oceani melmosi
del suo cuore.
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)