Pubblicata il 13/01/2002

L'aspra sterilità di un gomitolo
di parole
,come Penolepe
sorpresa a tessere
le sue ragione
,confesso!
questa mia tela non basta mai,
non è bella abbastanza.

Il godimento di nuove composizioni
in questo gioco della comunicazione
accresce la mia sete
e mi fa sentire presente
e ritorno vivo
versando nel tuo calice
una goccia del mio diletto.

Alex.B2


  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)

Mi è piaciuta e condivido anch'io in pieno il tuo pensiero. Ciao Angela

il 13/01/2002 alle 15:53

Quello che ho capito e quindi ciò che ritengo di condividere è che uno non è mai soddisfatto della propria opera, (fino a qui la condivisione) e disfi la tela per riprogettarne una nuova più perfetta (sarebbe auspicabile anche per me, ma sono in equilibrio, potrei cadere), e seconda parte, che trovi stimolo nel confronto su PoeticH per continuare, e qui mi sto accorgendo che per me non sta accadendo questo, quindi non è questo il mio stimolo per continuare... (Per favore leggi EPITAPH e dimmi...)
Ciao.
Axel
(io ho capito così, se il tuo messaggio è diverso sono proprio stupido)

il 14/01/2002 alle 13:11