Pubblicata il 13/01/2002
Nell'atra mia disperazion d'amore
Tu,porti luce alla già spenta fiamma
ch'ancor scemando le poco amare doglie
non soffoca ciò che mi ossessiona.

Io ti sonon grato per l'amor che m'offri,
ma l'oblio di me non si impadrona,
chè ad invocarlo ancor io mi dispero
per riamar l'Amor che non m'ha amato.
r.g.
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)